Le ultime news dal mondo dell'edilizia

  1. Bonus facciate, il singolo condomino può sostenere le spese e ottenere la detrazione
    23/07/2021 – Il singolo condomino può sostenere  interamente le spese per il rifacimento della facciata e beneficiare del bonus facciate. Ma ci sono alcune condizioni, che l’Agenzia delle Entrate ha spiegato con la risposta 499/2021.   Bonus facciate in condominio, il caso Il proprietario di un appartamento situato in un mini-condominio composto da tre unità immobiliari, e in possesso di tutti i requisiti necessari per accedere al bonus facciate, si è rivolto all’Agenzia delle Entrate per sapere se potesse eseguire i lavori di rifacimento della facciata accollandosi tutte le spese. Il proprietario aveva ottenuto il consenso unanime dagli altri proprietari.   A suo avviso, dotandosi di una delibera condominiale che lo autorizzasse alla realizzazione dei la...Continua a leggere su Edilportale.com

    ]]>
  2. Progetti di messa in sicurezza di edifici pubblici, agli enti locali 90 milioni di euro
    23/07/2021 - Sta per essere pubblicato il bando per l’assegnazione a Comuni, Province e Città Metropolitane di 90 milioni di euro per la progettazione degli interventi di messa in sicurezza degli edifici pubblici.   La Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti locali ha dato infatti il via libera allo schema di decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) che prevede l’erogazione di 90 milioni di euro del Fondo progettazione enti locali per favorire interventi di messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche, con priorità alle scuole.   Il decreto fissa i criteri e le modalità di accesso, selezione e finanziamento dei progetti, nonché di recupero delle risorse del Fondo per la progettazione degli Enti locali per il triennio 2021-2023.   Il bando destinerà agli enti locali 30 milioni l&rsq...Continua a leggere su Edilportale.com

    ]]>
  3. Sconto in fattura e cessione del credito, come compilare il modello
    23/07/2021 – L’Agenzia delle Entrate aggiorna le istruzioni e le specifiche tecniche per la compilazione del modello utilizzato da chi sceglie lo sconto in fattura o la cessione del credito alternativa alla fruizione diretta del Superbonus, dell'ecobonus, del sismabonus, del bonus ristrutturazioni, del bonus facciate.   Con il provvedimento 20 luglio 2021 sono modificate le istruzioni contenute nel provvedimento 12 ottobre 2020.   Sconto in fattura e cessione del credito, il cambiamento Nel provvedimento, l’Agenzia fa il punto della situazione normativa e spiega il perché dell’aggiornamento, ricordando che con il provvedimento 8 agosto 2020 ha definito i passaggi per esercitare l’opzione e fornito i modelli da utilizzare per comunicare la scelta, rimandando ad un...Continua a leggere su Edilportale.com

    ]]>
  4. Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
    23/07/2021 – Con il disegno di legge “Semplificazioni”, il Superbonus cambia veste e cerca di alleggerire ulteriormente le procedure per stimolare l’avvio dei lavori di riqualificazione energetica e messa in sicurezza antisismica. Il disegno di legge ha ottenuto la fiducia della Camera con 350 voti favorevoli e 44 contrari. Le misure si aggiungono a quelle già contenute nel Decreto Legge e, secondo il Senatore Gianni Pietro Girotto, rappresentano un miglioramento della normativa in vigore.   Superbonus, distanze minime e altezze massime Il ddl prevede che gli interventi di dimensionamento del cappotto termico e del cordolo sismico non concorrono al conteggio della distanza ...Continua a leggere su Edilportale.com

    ]]>
  5. Bonus ai professionisti e compensazioni per i materiali, è legge il Sostegni-bis
    23/07/2021 - Aiuti a fondo perduto a professionisti e imprese, misure contro il rincaro dei materiali e bonus per immobili tutelati e alberghi. Sono i contenuti più interessanti per il nostro settore della legge di conversione del DL Sostegni-bis, approvato ieri con voto di fiducia dall’Aula del Senato.   Aiuti a fondo perduto a professionisti e imprese Il Sostegni-bis, già nel testo del Decreto-Legge, ha introdotto tre tipi di contributo a fondo perduto - già in via di erogazione - destinati ai titolari di partita IVA che svolgono attività d’impresa, arte o professione, e per gli enti non commerciali e del terzo settore: un bonus uguale a quello di marzo, un...Continua a leggere su Edilportale.com

    ]]>
   

Articoli correlati

   
Copyright © 2021 Città di Nardò - Area funzionale 1 Lavori Publici. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.