Lavori di adeguamento e messa in sicurezza del Palazzetto Andrea Pasca - FAQ

Dettagli

Procedura negoziata ai sensi dell'art. 36, c. 2, del D.Lgs n. 50/2016
Lavori di adeguamento e messa in sicurezza del Palazzetto Andrea Pasca - PROGETTO ESECUTIVO GENERALE (I e II LOTTO)
Importo di Progetto € 245.000,00
CUP H74E15001510001 - CIG 70862595EA

QUESITO N. 1

La scrivente è qualificata per le cat. OG1 e OG11 ed è iscritta alla white list (noli a caldo). Intende subapplatare la categoria OS33 al 100%, e le categorie categorie OG1 e OG11 ciascuna per l'11%.
Si chiede se bisogna indicare ugualmente la terna dei subappaltatori.

Risposta

Ai sensi dell'art. 105, c.6, del D.lgs 50/2016, per gli appalti di lavori sotto soglia comunitaria  è obbligatoria l'indicazione della terna di subappaltatori in sede di offerta solo qualora gli appalti riguardino le attività maggiormente esposte a rischio di infiltrazione mafiosa, come individuate al comma 53 dell'articolo 1 della legge 6 novembre 2012, n. 190, e quindi:

a)  trasporto di materiali a discarica per conto di terzi;
b)  trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi;
c)  estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti;
d)  confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume;
e)  noli a freddo di macchinari;
f)  fornitura di ferro lavorato;
g)  noli a caldo;
h)  autotrasporti per conto di terzi;
i)  guardiania dei cantieri.

L'oggetto dell'appalto non rientra nella predetta elencazione, e di conseguenza non è richiesta l'indicazione della terna di subappaltatori.

   

Articoli correlati

   
Copyright © 2018 Città di Nardò - Area funzionale 1 Lavori Publici. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.