Lavori adeguamento alle norme di sicurezza della scuola di Via Crispi. FAQ 01 - 02

Dettagli

Lavori di messa in sicurezza edificio scolastico di Via Crispi - Completamento. Progetto importo € 192.500,00 (di cui € 167.300,00 a carico del Fondo infrastrutture D.L.185/2008, ed € 25.200,00 a carico del bilancio comunale) - CUP H76E12000320001

FAQ 01

Per la categoria OG 11 essendo lavori con importo inferiore a € 150.000,00 e avendo l'abilitazione per gli impianti DM 37/2008 dette lavorazioni possono essere eseguite personalmente o in alternativa subappaltate al 100% ad imprese specializzate?

Risposta:

La lettera di invito individua, ai sensi dell'art. 108 del DPR 207/2010, c. 2, la categoria generale o specializzata considerata prevalente nonché le ulteriori categorie generali e specializzate di cui si compone l'opera, ciascuna di importo singolarmente superiore al dieci per cento dell'importo complessivo dell'opera o lavoro, ovvero di importo superiore a 150.000 euro, e tra queste nello specifico la OG11.

Il D.L. 28 marzo 2014, n. 47, convertito, con modificazioni, dalla Legge 23 maggio 2014, n. 80, dispone che non possono essere eseguite direttamente dall'affidatario in possesso della qualificazione per la sola categoria prevalente, se privo delle relative adeguate qualificazioni, le lavorazioni, indicate nel bando di gara o nell'avviso di gara o nella lettera di invito superiori ai predetti importi rientranti nelle categorie di opere generali e nelle categorie di opere specializzate: OS 2-A, OS 2-B, OS 3, OS 4, OS 5, OS 8, OS 10, OS 11, OS 12-A, OS 13, OS 14, OS 18-A, OS 18-B, OS 20-A, OS 20-B, OS 21, OS 24, OS 25, OS 28, OS 30, OS 33, OS 34, OS 35. Le predette lavorazioni sono comunque subappaltabili ad imprese in possesso delle relative qualificazioni. Esse sono altresì scorporabili e sono indicate nei bandi di gara ai fini della costituzione di associazioni temporanee di tipo verticale.

Trattandosi comunque di lavorazioni di importo inferiore ad € 150.000,00 per le quali la legge non prevede obbligo di attestazione SOA, le stesse possono essere eseguite direttamente del concorrente se in possesso di adeguata qualificazione ai sensi dell'art. 90 del DPR 207/2010 e così individuate dalla legge:
a) importo dei lavori analoghi eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando non inferiore all'importo del contratto da stipulare;
b) costo complessivo sostenuto per il personale dipendente non inferiore al quindici per cento dell'importo dei lavori eseguiti nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando; nel caso in cui il rapporto tra il suddetto costo e l'importo dei lavori sia inferiore a quanto richiesto, l'importo dei lavori è figurativamente e proporzionalmente ridotto in modo da ristabilire la percentuale richiesta; l'importo dei lavori così figurativamente ridotto vale per la dimostrazione del possesso del requisito di cui alla lettera a);
c) adeguata attrezzatura tecnica.

A tali requisiti si aggiunge ovviamente il possesso della qualificazione di cui al DM 37/2008.

FAQ 02

In favore di chi deve essere prestata la cauzione provvisoria? la SUA o il Comune di Nardò?

Risposta:

Essendo la SUA priva di personalità giuridica, in accordo alla Convenzione istitutiva per tutti i rapporti giuridici, e quindi anche per la prestazione della suddetta cauzione, deve farsi riferimento al soggetto giuridico Comune di Nardò.

   

Articoli correlati

   
Copyright © 2019 Città di Nardò - Area funzionale 1 Lavori Publici. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.